Supermercato e geotermia

SHARE
, / 0
Supermercato e geotermia

Dal 2011 nel Comune di Conselice (RA), è presente un supermercato realizzato con l’obiettivo di aumentare il benessere di utenti e lavoratori, riducendo l’impatto ambientale e i consumi energetici, ma che è stato anche un’occasione di rigenerazione urbana. L’edifico è dotato di impianto fotovoltaico da 30 kW (a cui si aggiungeranno ulteriori 20 kW), di una pompa di calore geotermica da 15 kW, con 6 sonde profonde 90 metri, per riscaldamento e raffrescamento ad acqua a servizio delle zone occupate dal personale e di un “roof top” in pompa di calore condensato ad aria, con recupero termodinamico dell’energia dall’aria espulsa, da 61 kW, per climatizzare e ventilare l’area di vendita. Il nuovo supermercato Coop Adriatica infatti consuma il 65% di energia in meno rispetto alla vecchia struttura (al netto di impianti di refrigerazione alimentare, forni, lavastoviglie, forza motrice, ecc..) permettendo un rientro dell’investimento in meno di 3 anni. Le tecnologie edili scelte, tradizionali e a basso costo, con materiali riciclabili e a ridotto impatto ambientale, hanno permesso di ridurre i costi di costruzione del 10% rispetto a un supermercato delle stesse dimensioni