Agriturismo sostenibile

SHARE
, / 0
Agriturismo sostenibile

Dal 2012 nell’antico casale Molino dei Ciliegi, nel Comune di San Venanzo (TR) sono stati compiuti diversi interventi in un’ottica di ecosostenibilità che hanno portato anche all’installazione di impianti a fonte rinnovabile. Al di sopra di una tettoia in legno adibita a rimessa-garage sono quindi stati installati un impianto fotovoltaico 5,4 kW ed un impianto solare termico di 45 mq. I due impianti hanno complessivamente una produzione di circa 6.000 kWh annui che permettono di coprire il 40% del fabbisogno termico ed elettrico della struttura in inverno ed il 100% nel periodo primavera-estate. Gli impianti non hanno usufruito di alcun incentivo per la realizzazione ma unicamente di un investimento da parte dei proprietari della struttura di 7.200 euro i cui tempi di rientro sono stati calcolati in 3 anni. L’aver effettuato diverse opere di ristrutturazione architettonica, basandosi sui criteri più avanzati di bioedilizia, ed avere adeguato la struttura alle norme urbanistiche imposte dalla Sovraintendenza in quanto zona paesaggisticamente tutelata ha permesso di inserire appieno la struttura in un’ottica di ecosostenibilità in cui rientrano anche la cura dell’orto e del campo di erba medica non vedono alcun uso di prodotti chimici nonché l’utilizzo nella casa solo di prodotti biodegradabili e con ingredienti esclusivamente naturali.