La Casa dell’Energia di Serrenti

SHARE
, / 0
La Casa dell’Energia di Serrenti

Serrenti è un piccolo Comune in provincia del Sud Sardegna che investe da sempre in interventi di efficientamento energetico, nel settore dell’energia rinnovabile e delle reti intelligenti. Grazie al progetto la Casa dell’Energia, promosso dalla stessa Amministrazione, si prevede il riammodernamento e l’ottimizzazione delle reti energetiche locali e la realizzazione di una smartgrid comunale.
Finanziato dalla Regione Sardegna il progetto ha previsto un primo intervento sperimentale su due edifici comunali, una scuola ed un teatro comunale, quest’ultimo dotato di impianto fotovoltaico da 20 kW in grado di produrre circa 29.000 kWh/anno al quale è stato associato un sistema di accumulo da 38 kWh, controllato da specifici software in grado di gestire i flussi energetici in base ai fabbisogni delle strutture. L’intervento prevede quindi uno scambio di energia tra due strutture, attraverso una nuova microgrid, e il monitoraggio dei flussi energetici in entrata ed in uscita. Grazie a queste tecnologie innovative in grado di gestire i flussi energetici è stato possibile migliorare il livello di autoconsumo energetico delle due strutture edilizie, consentendo alla scuola di passare dal 53% di autoconsumo all’86%, e al teatro di passare dal 31 passa al 51%. Finita la sperimentazione tra i due edifici, si entrerà nella seconda fase che ha l’obiettivo di estendere il modello di smartgrid in micro-rete su tutto il territorio coinvolgendo sempre di più produttori e consumatori, fino ad utilizzare in maniera efficiente l’energia dei 9 impianti fotovoltaici già installati sugli edifici comunali di Serrenti, per una potenza complessiva di 155 kW ed una produzione annua di oltre 200 mila kWh.