La raccolta differenziata nel comune di Albino è passata dal 63,33 % del 2009 al 75,88 % circa del 2013. Il sensibile salto percentuale qualitativo si è avuto nel 2011, passando dal 65,06 % del 2010 al 75,72 % del 2011, con l’introduzione del SACCO A PAGAMENTO PER I RIFIUTI INDIFFERENZIATI. Il meccanismo messo in atto è uno strumento che idoneo a dare a tutti i cittadini la possibilità di decidere in modo responsabile quanti rifiuti produrre, mettendo in atto un principio che sta alla base di un’equa e giusta politica ambientale: chi meno produce, più risparmia. Altro dato significativo è il quantitativo di rifiuti raccolti che si è si ridotto, passando dalle circa 8200 tonnellate del 2009 alle circa 6900 tonnellate complessive del 2013.

Sono state inoltre introdotte alcune migliorie volte a ridurre le spese legate alla raccolta domiciliare dei rifiuti, come la raccolta congiunta di vetro, latte e lattine.

Continuando a perseguire la strada intrapresa il programma elettorale in ambito ecologico si prefigge di raggiungere due obiettivi:

  • aumentare la percentuale di raccolta differenziata;
  • diminuire la produzione di rifiuti.

Per queste finalità le AZIONI in ambito ecologico riguarderanno:

- la realizzazione di un PIANO DI PREVENZIONE E RIDUZIONE DEI RIFIUTI perché Albino, su esempio del comune di Ponte nelle Alpi in Veneto, vuole andare oltre la raccolta differenziata e affrontare le ultime frontiere dell’indifferenziato per giungere  al Riciclo Totale. Attraverso il Piano si individueranno azioni concrete volte alla riduzione dei rifiuti e al completo ciclo di riciclaggio, come per esempio:

  • concretizzare gli Acquisti pubblici verdi (Green Public Procurament);
  • promuovere la vendita sfusa di detergenti presso la piccola e media distribuzione;
  • promuovere l’allungamento della vita dei beni durevoli e ingombranti attraverso il sostegno dei mercati dell’usato;
  • incentivare il compostaggio domestico.

- la promozione di azioni di sensibilizzazione volte a consolidare il senso civico con la finalità di diminuire, o meglio abbattere, la quantità di rifiuti abbandonati sul territorio

 

torna alla pagina precedente