Comune di Magliano Sabina

SHARE
, / 0
Comune di Magliano Sabina

Con l’adesione al Patto dei Sindaci il Comune di Magliano Sabina (RI) si è impegnato a presentare il Piano di Azione per l’Energia Sostenibile (PAES) con l’obiettivo, grazie alle politiche, alle azioni ed agli impegni presi con il PAES, di ridurre una percentuale di emissioni maggiore di quella del 20% indicata dalla Commissione Europea, consentendo una abbattimento delle emissioni del 25% rispetto all’anno di inventario 2005. Un primo importante passaggio è stato il sottoscrivere il Regolamento Edilizio Intercomunale con altri 20 Comuni della Bassa Sabina. Tale Regolamento Edilizio pone l’obbligo dell’installazione, nel caso di edifici di nuova costruzione, di impianti ad energia rinnovabile per un minimo di 1,5 kW. La politica di sviluppo delle fonti rinnovabili prevede di promuovere diversi interventi con particolare attenzione al fotovoltaico. Il progetto bandiera riguarda l’intervento “Magliano Solare” per la solarizzazione dell’ex Convento di S. Maria delle Grazie, che, fondato intorno al X secolo, è il risultato di un progressivo accorpamento di fabbriche diverse di varie epoche storiche. La soluzione progettuale innovativa ha ricevuto parere positivo della Soprintendenza per i beni architettonici e paesaggistici per le Province di Roma, Frosinone, Latina, Rieti e Viterbo. Nel progetto, la tecnologia solare è utilizzata come un materiale del restauro architettonico. Si tratta di una scelta innovativa che utilizza una sottile lastra di ceramica dello spessore di 3 mm per la protezione posteriore del pannello e un incapsulante 5 volte più duro e 100 volte più resistente di quelli comunemente utilizzati. Tutto il sistema fotovoltaico è collegato alla rete elettrica. I circa 200 mq di copertura solare costituiscono una pavimentazione calpestabile, composta da moduli ceramici/fotovoltaici per una potenza complessiva di 26 kW. Sono inoltre presenti 9 lampioni a pannelli fotovoltaici stand alone composti da un modulo fotovoltaico monocristallino da 22 kW e 36 apparecchi da incasso a pavimentazione carrabile a sorgente LED. Il costo della pavimentazione è stato di circa 142.000 euro per una produzione di energia elettrica di 24.500 kWh/anno pari a 17.800 Kg/anno di CO2 non immessa in atmosfera. Inoltre in località Case Ruffini è stato realizzato un impianto per la produzione di energia elettrica da fonte rinnovabile fotovoltaica della potenza complessiva pari a 788 kW. Presso gli edifici scolastici sono presenti un impianto fotovoltaico composto da 70 moduli fotovoltaici per una potenza di 17,86 kW sull’edificio scuola materna ed un impianto fotovoltaico sempre da 17,86 kW sull’edificio scuola elementare. Nell’ambito della Call For Proposal per l’efficientamento degli edifici pubblici, promossa dalla Regione Lazio/Sviluppo Lazio, è stato concesso al Comune di Magliano Sabina un finanziamento di 310.000 euro per l’efficientamento del Palazzetto dello Sport comunale dove è prevista la realizzazione di un impianto fotovoltaico da 36 kW. E’ in corso la gara di appalto gestita direttamente dalla Regione Lazio quale ente finanziatore. Si intende procedere inoltre alla sostituzione di almeno l’80% dei punti luce delle rete di illuminazione pubblica con lampade a LED. Sono 93 le nuove lampade, su 784 totali ai vapori di mercurio da 125 W ognuna, installate su lampioni artistici del centro storico e zone limitrofe, con altrettanti sistemi a LED di cui 85 punti luce da 46 W e 8 da 50 W. Con tale azione si è raggiunto un risparmio di CO2 pari a 20.015 kg/anno.