Comune di Dobbiaco

SHARE
, / 0

Il Comune di Dobbiaco si trova a 1.256 m sopra il livello del mare, in val Pusteria, la cosiddetta “valle verde”, premiato da Legambiente nelle edizioni 2009 e 2011 del Rap­porto Comuni Rinnovabili e nel 2011 nella Res Champions League, terzo clafficato tra i Piccoli Comuni.

Questi importanti risultati sono stati ottenuti grazie a 1.590 kW di impianti fotovoltaici, 1.279 kW di mini-idroelettrico la cui produzione elettrica supera ampiamente il fabbi­sogno elettrico delle famiglie. Sono inoltre installati pannelli solari termici (1.350 mq) e grazie alla rete di teleriscalda­mento allacciata a due impian­ti – uno da biomassa da 18 MW termici e uno da biogas da 132 kW si arriva anche in questo caso a superare di molto il fabbisogno termico dei cittadini residenti.

L’impianto di teleriscaldamento a biomassa inaugurato nel 1995 è in grado di soddisfare anche il fabbisogno termico del limitrofo Comune di San Candido. A Dobbiaco la bio­massa utilizzata è il cippato di origine locale, proveniente da residui delle potature boschive, cortecce, scarti di legno dalle segherie e dalle industrie.

La gestione del riscaldamento urbano è affidata alla Cooperativa FTI che conta 500 Soci, tra cui il Comune, le famiglie residenti e moltissimi esercizi commerciali. Attraverso una rete di teleriscaldamento distribuisce energia termica a oltre 1.000 utenti, garantendo il 30% circa di risparmio rispetto ai tradizionali combustibili.

 

Leave a Reply

Your email address will not be published.

dodici − 11 =