Impegnandosi nella lotta contro il riscaldamento globale, il territorio di Thouarsais, in Francia, ha sviluppato una serie di progetti contro le emissioni di gas serra nel tentativo di trasformare questa sfida in un vettore di sviluppo economico e sociale. Dal 2007, il 70% dei 125 progetti inclusi nel piano d’azione per l’energia sostenibile sono già stati realizzati. Interessano tutti i settori: Comunità, aziende,
artigiani, agricoltori. Il risultato (35.000 tep di emissioni di CO2 risparmiati in 5 anni) è il frutto della partecipazione di tutti, privati e Comuni che in primo luogo hanno dato l’esempio.
La regione abbraccia una politica di sviluppo concreto, favorendo la produzione locale basata su varie fonti di energia rinnovabile. I progetti si stanno moltiplicando, dalle singole caldaie a pellet a  impianti collettivi, alla metanizzazione “CAPTER” (550 kW) e “TIPER” (3MW) coinvolgendo circa 50 aziende, allo sviluppo di piccole turbine eoliche, un parco eolico da 36 mW, impianti fotovoltaici, un tetto fotovoltaico del supermercato “Super U” e anche un progetto per un impianto a terra con una capacità di 10 mW. La combinazione di tutte queste infrastrutture ha reso possibile coprire il 35% dei fabbisogni energetici degli edifi ci (riscaldamento, elettricità, acqua calda). Oggi, tutti questi progetti hanno contribuito alla riduzione dei consumi, dando modo alla Regione di Thouarsais di trasformarsi in un territorio “Energy Green”.