Buone pratiche

,

L’impianto biogas da 1 MW realizzato da BTS a San Lorenzo di Sebato (BZ) nel 2008 è gestito da una Cooperativa composta da 87 membri. Gli imprenditori agricoli con le loro aziende presenti a Brunico, Riscone, Santa Caterina, Villa Teodone, Lunes, Perca, San Lorenzo, Mantana e San Martino conferiscono il liquame dei loro animali all’impianto

,

A Gragnano Trebbiense (PC), piccolo comune con poco più di 4.500 abitanti è presente un impianto di teleriscaldamento all’avanguardia alimentato grazie ad un impianto a biomasse da 530 kW a filiera cortissima, fortemente voluto dall’amministrazione comunale e che ha visto la co-partecipazione di pubblico e privato al finanziamento del progetto, poi realizzato da Siram S.p.A. e inaugurato nel novembre 2014.

,

Dopo essere partiti da una prima idea di progetto datata addirittura 1985, dal 2006 nel Comune di Berbenno (SO) è entrata in funzione una centralina idroelettrica integrata nell’acquedotto “Caldenno”. L’impianto, gestito dalla Berbenno Energia s.r.l, società elettrica al 100% di proprietà comunale, è stato realizzato grazie a risorse dell’amministrazione a fronte di un investimento di 1.575.000 euro, effettuato accedendo ad un mutuo decennale.

,

Nel Comune di Macerata (MC) è presente un interessante impianto geotermico integrato con un impianto di 18 moduli solari fotovoltaici di complessivi 3,87 kW.

,

Il Caseificio Buon Pastore nasce dall’idea di bonificare e recuperare un’intera area agricola che versava in condizioni di abbandono il tutto attingendo energia da fonte a zero emissione di inquinanti. Il Caseificio sorge infatti nel pratopascolo fotovoltaico da 71 ha di Sant’Alberto, frazione nord del Comune di Ravenna, località adiacente al parco del Delta del Po.

,

La cooperativa ènostra, nata nel 2014 a Milano, fornisce a famiglie imprese e organizzazioni del terzo settore esclusivamente energia rinnovabile, sostenibile ed etica. Ad oggi sono 1.062 i soci che hanno scelto di aderire ad un modello di commercializzazione dell’energia che favorisca un incremento della quota di rinnovabili nel mix energetico nazionale per complessive 1.141 utenze.

,

La soluzione geotermica rappresenta oggi una delle opzioni più valide per ridurre le emissioni clima-alteranti e migliorare l’efficienza energetica nella climatizzazione degli edifici.

,

La Cooperativa Sociale PARVUS FLOS nasce nel 1999 per volontà di Don Luigi Alberio, il quale vede, nella costituzione morfologica del podere San Marco in Radicondoli (SI), il luogo ideale per promuovere, attraverso il lavoro, il recupero e l’integrazione sociale delle persone svantaggiate e/o in condizione di disagio sociale.

,

Nel ricco territorio geotermico toscano, a Sasso Pisano, frazione del comune di Castelnuovo Val di Cecina (PI), è presente il primo birrificio artigianale al mondo che sfrutta il vapore geotermico come fonte primaria di energia nel processo brassicolo. VAPORI DI BIRRA nasce nel 2013 dall’incontro con un mastro birraio e un professionista della geotermia, con un’intuizione: imbrigliare il vapore che esce naturalmente dalla crosta terrestre e destinarlo alla produzione di una bevanda popolare e nutriente, la birra.

,

Nel Comune di Calenzano in Provincia di Firenze, nel 2010 è stato installato un impianto a biomasse in cogenerazione. Tale impianto risulta molto interessante perché rappresenta una tipologia di installazioni ormai abbastanza diffusa sul nostro territorio che associa impianti a biomassa, sia solide che gassose, a piccole reti di teleriscaldamento.