Azienda Agricola autosufficiente

SHARE
, / 0
Azienda Agricola autosufficiente

L’Azienda Agricola Prunotto Mariangela nasce nel 1863 ad Alba, in provincia di Cuneo, orientata alla coltivazione e trasformazione di frutta e verdura e alla rivendita delle stesse prevalentemente all’estero (UE ed extra UE).
Forti di un esperienza centenaria e di uno straordinario microclima l’azienda è stata pioniera della coltivazione biologica e sostenibile, contesto in cui è attiva e punto di riferimento da oltre 30 anni. Sempre nel rispetto della filosofia aziendale è stato installato circa dieci anni fa un impianto fotovoltaico di circa 20 kW, che permette all’azienda di essere sostanzialmente autosufficiente per il fabbisogno elettrico dell’impianto produttivo e del reparto di conservazione frutta. Tale investimento in innovazione ha consentito la costruzione di un magazzino refrigerante per la conservazione di frutta e verdura fresca e l’aumento della capacità produttiva di alcuni macchinari. I panelli fotovoltaici producono energia elettrica non solo quando sono irradiati dalla luce diretta, ma anche quanto il cielo è coperto, perché ricevono luce riflessa. L’impianto è stato completamente integrato nel tetto della struttura. In questo modo i terreni rimangono liberi da plinti di calcestruzzo o altro, a salvaguardia del suolo. L’impianto è stato pagato interamente dall’azienda e usufruisce dello schema di incentivazione in conto energia del GSE. L’investimento è stato fatto con una previsione di rientro del costo speso in circa 10 anni e ha fatto riscontrare un’immediata riduzione del costo dell’energia. La cura dei prodotti nasce dalla terra, dove sono erette le fondamenta del futuro lavoro. La ricerca e riscoperta di varietà antiche con eccellenti proprietà sensoriali guidano la produzione. In azienda si coltiva, ad esempio, la Pera Madernassa, cultivar di antica sapienza territoriale, rustica e vigorosa. Questa varietà frutticola si consuma prevalentemente cotta, sciroppata semplice o al vino e in composta.
In campo si incrociano saperi antichi e moderni grazie alla collaborazione con tecnici e strutture specializzate nei lavori di monitoraggio climatico e fitoiatrico. Questa sinergia permette loro di progettare frutteti che già dalla loro nascita hanno l’obiettivo di raggiungere la massima qualità possibile riducendo nel frattempo al minimo le concimazioni ed i trattamenti chimici tradizionali. Un modello di agricoltura virtuoso, a salvaguardia dell’ambiente e a presidio dei cibi tipici e tradizionali, legati al territorio.
Il lavoro fatto sul campo viene preservato con una raccolta a più passaggi che rispetta il giusto grado di maturazione dei futuri ingredienti, utilizzati entro poche ore dalla raccolta, sempre a partire dal fresco. Lavorando artigianalmente e senza l’aggiunta di alcun prodotto chimico si può ben capire quanto sia importante la qualità della materia prima, fulcro e insieme filosofia dell’azienda. Ogni prodotto conserva la memoria del percorso compiuto alle spalle. Oltre ai prodotti a base di Pera Madernassa, l’azienda propone vasetti di antipasto con molteplici verdure, composte, confetture, frutta in grappa, frutta sciroppata, mieli, pesti, salse e sughi, diverse varietà di fagioli e altre specialità.