,

Wangen im Allgäu è una cittadina modello per quanto riguarda il vasto coinvolgimento di cittadini e imprese attraverso numerose attività di sensibilizzazione e misure politiche a favore dello sviluppo dell’energia pulita e contro i cambiamenti climatici. Questa città è determinata a raggiungere l’obiettivo di una riduzione del 50% di emissioni di CO2 attraverso tutti i settori entro il 2020 (anno di riferimento: 1995).

,

Amstetten, Comune della bassa Austria, ha lanciato numerosi progetti sulle risorse di energia rinnovabile, più di 50, sino ad oggi: costruzioni “verdi” sostenibili, soluzione ad energia rinnovabile, ambiente e qualità della vita, educazione e lavoro

,

la “rete energetica solare europea” per le isole, il Comhairle, ha una storia lunga in fatto di energia. Recentemente ha coordinato 11 progetti europei molto ambiziosi (EACI ISLEPACT) in altrettante gruppi di isole, con l’obiettivo di ridurre le emissioni di Anidride Carbone del 20% entro il 2020 attraverso un Piano dell’Azione dell’Energia Sostenibile ed una serie di Progetti Bancabili.

,

La città Austriaca Bruck-Leitha ha attuato progetti sull’autosufficienza energetica grazie alle fonti rinnovabili, uno dei fattori chiave è stata la forte alleanza tra la città e il Parco Energetico Bruck, che è il principale sostenitore delle fonti rinnovabili di Bruck-Leitha e di tutta l’area circostante

,

Il Comune di Saerbeck ha deciso di utilizzare per tutto il fabbisogno energetico del territorio solo energia rinnovabile autoprodotta. Questo ha rappresentato un passo importante per il raggiungimento dell’obiettivo emissioni zero entro il 2030. Il successo ottenuto con le azioni già intraprese è già misurabile: infatti hanno ridotto le emissioni climalteranti già di un quarto rispetto alle emissioni del 2007.