,

zeged si è impegnata nella razionalizzazione dei consumi. Il più recente e grande investimento è stata l’installazione di un sistema fotovoltaico da 660 kW sulla copertura dell’università. Molti edifici soddisfano parte dei consumi termici grazie al solare termico

,

Il Comune di Alba Iulia è membro del Patto dei Sindaci dal 2010, il primo progetto sulle fonti di energia rinnovabile è stato sviluppato nel 2011 e consiste nella realizzazione di impianto fotovoltaiche su 4 edifici pubblici. L’energia prodotta è di 300 MWh l’anno, in grado di ridurre le emissioni di CO2 di 165 tonnellate l’anno.

,

Il Comune di Montdidier, attraverso lo sviluppo di più efficienti servizi pubblici, mira a raggiungere l’autonomia energetica entro il 2020. Questi piani d’azione rappresentano un’opportunità per diversificare e promuovere miglior servizi per i cittadini, offrendo loro anche ottime opportunità di risparmio anche nella distribuzione di energia.

,

Il Comune di Morgex al centro della Valdigne in provincia di Aosta, con circa 2.000 abitanti, basa il suo successo sul mix di fonti rinnovabili in grado di soddisfare il fabbisogno elettrico e termico delle famiglie residenti. Per la parte elettrica un contributo rilevante lo dà un impianto idroelettrico

,

Sono 4.817 gli abitanti di questo piccolo Comuni, distribuiti in circa 63 kmq. Il suo successo è dato dallo sviluppo di un’innovativa riqualificazione del sistema di illuminazione stradale, ottenendo una riduzione dei consumi energetici del 58%. Adottando misure di sostenibilità, come la sostituzione delle auto con biciclette, la costruzione di piste ciclabili, sono state ridotte le emissioni di gas climalteranti di almeno 10 tonnellate l’anno.