,

Il Comune di Bologna ha attivato una sperimentazione per predisporre una serie di strumenti volti a facilitare la riqualificazione energetica dei condomini. Il progetto ha l’obiettivo di Individuare edifici su cui siano tecnicamente ed economicamente attuabili interventi su involucro e impianti, anche al fine di creare una “casistica” per la replicabilità delle azioni.

,

Foligno Biometano è un progetto realizzato da Asja Ambiente Italia con la partecipazione della Regione Umbria e promosso da AURI e VUS. Grazie all’esperienza e alle competenze maturate in oltre 20 anni di attività – e con più di 60 impianti a biogas progettati, costruiti e gestiti – Asja si è avvalsa delle migliori tecnologie disponibili per sviluppare questo progetto innovativo che utilizza i rifiuti organici come la FORSU (Frazione Organica Rifiuti Solidi Urbani), sfalci e potature del verde pubblico per produrre biometano e compost.

,

Il Comune di Campo Tures grazie ad una gestione locale dell’intera filiera energetica e un mix di 5 tecnologie da fonti rinnovabili elettriche e termiche è in grado di soddisfare l’intero fabbisogno energetico del territorio, e grazie alla rete di distribuzione locale di garantire un risparmio del 30% circa rispetto alle tariffe dell’Authority.

,

eTa Blades è leader in Italia nella progettazione, sviluppo e produzione di pale eoliche. Con un track record di oltre 2.000 pale prodotte dal 2012 a oggi per il mercato internazionale, l’azienda marchigiana è un caso di conversione industriale di successo che ha saputo valorizzare competenze italiane già consolidate nel settore della nautica.

,

L’Azienda Agricola La Castellana, situata nel Comune di Corbetta in provincia di Milano, ha il suo core business grazie all’allevamento suinicolo. L’azienda dispone anche di 900 ettari coltivati a cereali, mais, frumento, orzo, sorgo. L’azienda è dotata anche di un mangimificio grazie al quale è quasi autosufficiente dal punto di vista proteico, acquistando solo soia, ma no OGM. Ultimamente su iniziativa della nuova generazione in azienda hanno anche reinvestito nell’attivazione di due culture: mirtilli e bacche di Goji biologici che vendono sia direttamente che all’ingrosso.